Abbuffate natalizie e diabete: consigli dei medici per non andare incontro a rischi

Abbuffate natalizie e diabete: non si può mangiare troppo, ma si possono assaporare lentamente piccole porzioni, mangiando sempre alla stessa ora

Le festività natalizie rappresentano un problema per tutti coloro che non possono strafare dal punto di vista alimentare; infatti, chi è a dieta ma anche chi soffre di alcune patologie, come ad esempio il diabete, potrebbe essere a serio rischio tentazione proprio durante queste giornate di festa, rischiando così di alimentare le sue problematiche di salute.

Tra abbuffate natalizie e diabete non può quindi sussistere alcuna correlazione, e questo significa che soprattutto durante le feste di Natale bisogna essere pronti a non esagerare con il consumo di alimenti che potrebbero rivelarsi dannosi. Il Natale, d’altro canto, è anche un po’ il patrimonio dei dolci e dei cibi elaborati e ricchi di grassi e di zuccheri, un motivo in più per stare alla larga da questi cibi e per cercare invece di mantenere sane abitudini.

Eppure, secondo i medici, non è sempre necessario creare una lista nera degli alimenti, ma si può agire con astuzia e con furbizia, per esempio mangiando poco e mantenendo una certa regolarità alimentare e di orario, ed evitando le porzioni troppo abbondanti. Perché se è vero che, almeno una volta l’anno, si può cedere alle tentazioni, è altrettanto vero che le tentazioni non dovrebbero in alcun modo essere seguite sempre: pertanto, anche di fronte ad un pasto particolarmente delizioso, è sempre bene riflettere e cercare di limitare la sua assunzione.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi