Allarme giochi tossici: attenzione alla presenza di ftalati

Allarme giochi tossici

Allarme giochi tossici: i rischi che coinvolgono molti giocattoli per bambini

Sono parecchio importanti i rischi a cui si va incontro se non si presta la dovuta attenzione ai giocattoli che acquistiamo per i nostri bambini: un’attenzione che va prestata soprattutto durante le feste natalizie, che rappresentano un rischio ancor più elevato e per il quale è invece necessario un maggior controllo, sia da parte degli enti competenti, sia da parte dei genitori.

I giochi per bambini possono essere tossici qualora contengano delle sostanze in particolare, chiamate ftalati, che possono addirittura compromettere il normale funzionamento del sistema endocrino e di quello riproduttivo: queste sostanze sono presenti in grandi quantità in questo tipo di giocattoli, che spesso, come è noto, finiscono in bocca dei nostri bimbi i quali, per curiosità, tendono ad addentare qualunque cosa gli capiti a tiro.

Gli effetti possono essere devastanti: a lanciare l’allarme giochi tossici è un circuito di cui fa parte anche il Ministero della Salute, il cosiddetto Rapid Alert System. Segnalati, da questo circuito di prevenzione, molti giocattoli provenienti dalla Cina, di cui sono stati individuati in particolar modo ftalati per percentuali del 31% (contro lo 0,1% permesso dal regolamento comunitario).

È quindi molto importante prestare la dovuta attenzione agli acquisti per i nostri bambini, specialmente sotto le feste natalizie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *