Cambio di stagione: è importante anche dal punto di vista simbolico

Cambio di stagione

Cambio di stagione: va visto non solo come un momento in cui si passa da una stagione all’altra e si utilizzano abiti adeguati, ma anche come un metro di misura che percepisce e ci dimostra lo scorrere del tempo

Al giorno d’oggi, spesso quando si deve fare il cambio di stagione si rischia di entrare in profonda crisi: gli abiti da riporre sono tanti, e vi sono scatole da riempire, svuotare, e da riporre nell’armadio, con una operazione che spesso ci fa “perdere moltissimo tempo”, e che proprio per questo siamo soliti fare nelle ore buca e nei momenti in cui non abbiamo altro da fare.

Tuttavia, il cambio di stagione dei nostri abiti è molto importante e, secondo i monaci buddhisti, fare il cambio di stagione significa prendersi cura anche del proprio cuore oltre che del proprio corpo e dei propri vestiti ed oggetti: gli abiti che riporremo nelle scatole per riporli nell’armadio indicano che un’altra stagione è arrivata, e questa azione ci permette di prendere più consapevolezza con il trascorrere del tempo, e di capire, quindi, che alla fine di questa azione il nostro cuore può sentirsi sollevato e rassicurato.

Un utile metodo per imparare a vincere la noia tipica che incombe con il cambio di stagione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi