In città in bicicletta: quali città italiane si possono godere al meglio sulle due ruote

Sono molte le città europee che stimolano negli abitanti la buona abitudine di spostarsi in bicicletta; si tratta di un mezzo di trasporto del tutto ecocompatibile, che per di più è silenzioso e stimola un buono stato di salute. In Italia i tempi non sono ancora maturi, anche se in alcune zone le cose si stanno muovendo nel verso giusto.

Sempre più piste ciclabili

Anche nel nostro paese sono molte le zone in cui stanno nascendo nuove piste ciclabili. Generalmente si tratta di luoghi di interesse naturalistico o paesaggistico, come ad esempio la ciclabile che percorre buona parte della val d’Orcia, o quella che segue il corso del Mincio, dal Lago di Garda fino a Mantova. Alcune piste sono presenti anche in alcune città, anche se molte c’è ancora da fare. Alcune città italiane sono particolarmente favorite in questo senso, grazie all’orografia del territorio in cui sono situate. Per fare un semplice esempio Padova è percorribile in bicicletta da vari decenni, grazie anche ad ampie arre pianeggianti, mentre Roma scoraggia molti ciclisti, a causa della presenza dei famosi sette coli.

Come trovare le piste ciclabili

Negli ultimi anni l’uso della bicicletta anche in città sta diventando sempre più un’abitudine, per molte persone. Per questo motivo in rete si possono reperire informazioni di ogni genere sui percorsi più interessanti e sulle zone meglio gestite. Sono i singoli comuni che in genere si occupano di queste cose, con qualche piccola eccezione, sperando che diventino sempre di più. Ad esempio in Lombardia le città vicine a Milano, come Brescia, Bergamo, Pavia e Monza, si stanno muovendo per rendere percorribili anche in bicicletta le vie che congiungono i maggiori centri abitati, in modo da stimolare l’utilizzo di questo mezzo di trasporto.

Le piste ciclabili nel fine settimana

Il successo di alcune piste ciclabili è innegabile, basta fare una passeggiata durante il fine settimana per trovare numerosissimi ciclo turisti, che fanno una breve gita, o che cercano di raggiungere mete lontane. Questo tipo di utilizzo dovrebbe far pensare i nostri politici: molto spesso le piste ciclabili sono situate fuori città, cosa che le rende del tutto inutili durante la settimana lavorativa. Ciò che manca in Italia sono i percorsi cittadini, visto che è spesso il traffico automobilistico che viene fortemente privilegiato. Alcune città italiane si sono dotate di biciclette affittabili, prelevabili presso diversi stand nei quartieri periferici; un’idea perfetta per chi vuole utilizzare i mezzi pubblici, per poi spostarsi comodamente in bicicletta.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi