Durata vita in Europa lunga. Ma la qualità non lo è altrettanto

Durata vita in Europa: si vive più a lungo, ma non sempre si vive bene

Un recente studio portato avanti sulla durata e qualità della vita in Europa ha fatto emergere che, sebbene si viva più a lungo nel continente europeo, con, a sorpresa, l’Italia al top per quel che riguarda la speranza di vita, non sempre la qualità della vita rispetta questi dettami. Secondo quanto presentato nel Rapporto Health at a Glance, in Europa l’aspettativa di vita è di molto aumentata – si parla infatti di un importantissimo passo in avanti visto che dal 1990 la durata della vita è cresciuta di oltre sei anni – ma rimangono fisse le differenze e le diseguaglianze, specialmente se si considera le differenze di stato sociale e di ricchezza della popolazione.

La verità è che se è vero che in Europa si vive più a lungo, non è altrettanto vero che lo si faccia seguendo i dettami della buona salute: pertanto, nel messaggio che proviene da questo interessante studio sulla qualità della vita in Europa, si capisce molto bene quanto il benessere, per quanto generi certezze ed ottime opportunità, possa anche provocare conseguenze importanti, come malattie e patologie determinate dal benessere. L’obesità, che è anche una malattia mortale se non adeguatamente trattata, è proprio una di queste.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi