Novità visite fiscali. Cosa cambierà con riforma Madia

Novità visite fiscali

Novità visite fiscali. Tutto passerà all’Inps, previsto nuovo polo unico di gestione medicina fiscale

Sono previsti importanti cambiamenti in merito ai controlli sulle assenze dal posto di lavoro: le nuove normative che, sulla base del decreto Madia, regoleranno, attraverso la riforma del Pubblico Impiego, i comportamenti dei dipendenti statali, prevedono infatti sanzioni e multe più salate per tutti coloro che cadranno in errore.

E gli errori potrebbero essere diversi, a partire dall’assenteismo sul posto di lavoro, che verrà considerato come un elemento di grave disturbo per l’effettiva organizzazione aziendale, fino ai comportamenti illeciti, come ad esempio l’uso dello smartphone o del computer a scopi diversi da quello professionale, durante l’orario di ufficio.

Molti saranno i punti cardine di questa riforma, che andrà a colpire principalmente i dipendenti statali che, spesso sicuri della loro incolumità lavorativa, scelgono di fare i furbi ed utilizzano l’orario di lavoro per effettuare altre mansioni che non riguardano la professione. C’è chi si fa timbrare il cartellino dal collega compiacente – che potrà contare sullo scambio di favore – e va a fare la spesa, e chi invece si reca a giocare alle slot machine, al bar o, ancor peggio, va nel suo studio privato per svolgere la propria professione a pagamento. Ma la nuova riforma riguarderà anche un altro settore importante, che è quello delle visite fiscali: secondo quanto si emerge dalle ultime informazioni, si passerà presto alla gestione all’Inps, ed i controlli verranno effettuati da un unico polo, che riguarderà ugualmente i dipendenti degli uffici pubblici e quelli degli uffici privati.

Ci saranno inoltre nuove fasce orarie per la reperibilità e le misure saranno molto più restrittive, esattamente come le sanzioni, decisamente più onerose per il dipendente disonesto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *