Profumare la casa con le bustine di tè: un’idea per riciclare ed evitare gli sprechi

Profumare la casa con le bustine di tè: molto spesso tendiamo ad acquistare deodoranti per cassetti, mobili, scarpiere ed armadi. Ma in pochi sanno che esistono anche dei trucchetti semplici e naturali, come quello di utilizzare le bustine di tè

Il tè è una bevanda sicuramente molto gradevole, ma non è detto che tutti i gusti e le fragranze di cui una bustina può essere composta siano davvero di nostro gradimento. Cosa fare, allora, se ci regalano ad esempio delle confezioni di tè alla vaniglia, che magari non piace al nostro palato ma può essere invece gradevole al nostro senso dell’odorato?

Un’idea davvero molto interessante ed economica è quella di riciclare queste bustine, utilizzandole come profumatori di armadi, cassetti, mobili e scarpiere: in questo modo, avremo evitato di tenere il tè per tantissimo tempo all’interno della sua confezione (rischiando magari che finisca nell’immondizia), e potremo utilizzarlo come profumatore per scarpiere, armadi, ma anche in automobile.

Il metodo migliore consiste nell’inserire le bustine asciutte all’interno dei sacchettini di organza o tulle per le bomboniere, e posizionarle all’interno dei mobili che vogliamo mantenere ben profumati ed asciutti: una fragranza naturale, semplice ed economica, a costo zero e nel pieno risparmio!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi