Scandalo batterie iPhone, tutto ok per iPad?

Scandalo batterie iPhone

Scandalo batterie iPhone: cosa accadrà agli iPad? Ecco le notizie rilevanti delle ultime settimane in merito

L’argomento più forte degli ultimi mesi, per quanto concerne il settore della telefonia mobile gestito dalla nota azienda tecnologica statunitense Apple, è stato senza ombra di dubbio quello che ha riguardato il cosiddetto scandalo delle batterie degli iPhone. Una grana non da poco, e che la casa di Cupertino, per evitare che potesse sfociare in un clamoroso problema, ha cercato di risolvere nella maniera più diplomatica possibile: respingendo, innanzitutto, le accuse di una obsolescenza programmata, e, in seguito, diramando una campagna di sostituzione delle batterie ad un prezzo fortemente scontato. Il quesito che, tuttavia, a quel punto si sono chiesti in molti è stato: e per quanto riguarda gli iPad, che cosa succederà?

Effettivamente, molti utenti che utilizzano un iPhone, possiedono e sfruttano anche un iPad, ossia un tablet contrassegnato dall’iconico frutto morsicato di Apple. Ma il problema potrebbe essere esteso anche a questo device?

Fortunatamente, pare che gli iPad non siano interessati da questo problema, dal momento che parliamo di situazioni completamente differenti. Anche perché, in fin dei conti, le batterie dei tablet di Apple sono molto più grandi rispetto a quelle degli iPhone, per cui non dovrebbero verificarsi delle cadute prestazionali programmate. Insomma, se avete un iPad potete dormire sonni piuttosto sereni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *