Sparatoria in Messico: 5 morti in un club di turisti

Sparatoria in Messico: a Playa del Carmen uomo armato irrompe in club pieno di turisti e spera. Cinque persone morte, anche un italiano

Sono cinque le persone morte durante la terribile sparatoria in Messico che ha visto un uomo armato irrompere all’interno di un club in cui si stava svolgendo un festival dedicato alla musica elettronica. È successo qualche ora fa a Playa del Carmen, all’interno del Blue Parrot in cui i turisti stavano ascoltando la musica elettronica durante l’evento musicale Bpm.

Erano le 3 del mattino (ora locale, le 9 in Italia), quando l’uomo, armato, senza entrare all’interno del club, ha iniziato ad aprire il fuoco, sparando contro chiunque si trovasse al suo interno: tra le vittime della terribile sparatoria, vi è anche un italiano, Daniel Pessina (la morte dell’italiano è stata peraltro confermata, proprio in queste ore, dalla Farnesina). Le altre vittime sono due canadesi ed un colombiano, ed una donna di origini messicane.

L’italiano ed il colombiano sono morti sul colpo, mentre la donna è morta a causa di uno sparo non direttamente rivolto a lei, ma nella calca generale che si era creata durante la sparatoria. Un altro uomo, invece, uno dei due canadesi, era rimasto ferito ma  deceduto in ospedale poco dopo il ricovero.

Le prime testimonianze parlano di un possibile tentativo di uccidere più persone possibili in un solo colpo.

 

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi