Category Archives: Tecnologia

Tesla personalità: era bizzarro ed eccentrico

Tesla personalità

Tesla personalità: era un uomo ossessivo, bizzarro ed anche molto eccentrico. Ecco alcune delle sue manie

Esiste un lato di Nikola Tesla che non tutti conoscono, un lato del suo carattere che viene talvolta ignorato dai più: pare fosse affetto da disturbi ossessivo-compulsivi, e le sue bizzarrie ed eccentricità gli resero complicati molti aspetti della vita normale. È noto, ad esempio, che fosse totalmente ossessionato dai batteri al punto di voler consumare i propri pasti in maniera totalmente asettica: così, era solito chiedere ai camerieri diverse decine di tovaglioli prima di mangiare, tra i 18 e i 21 (dovevano essere multipli di tre, numero verso il quale era ossessionato), con i quali era solito strofinare piatti, stoviglie e posate per pulirle da eventuali germi.

Una mania, quella di Tesla, in totale contrapposizione alla sua passione per i piccioni e i colombi: li nutriva e li curava al parco, e talvolta li portava all’interno della sua stessa stanza d’albergo (nella quale visse per tuttala vita), dimostrando di apprezzare la loro compagnia presumibilmente più di quella con altre persone.

Inoltre, provava ribrezzo nei confronti delle perle, al punto da non parlare con donne che le indossassero: non a caso si dice che l’unica donna per la quale provò interesse, la miliardaria Anne Morgan, venne ripudiata dallo stesso Tesla in quanto indossava delle perle. Morì solo, celibe e vergine, dopo aver dilapidato una fortuna in denaro, per il quale non dimostrò mai interesse.

Nikola Tesla storia di uno scienziato pazzo

Nikola tesla storia

Nikola Tesla storia: un uomo, uno scienziato sul quale si è detto davvero tanto e che viene citato molto spesso. La sua storia deve essere ricordata in onore di scienza e tecnologia: studi, i suoi, davvero interessanti anche se alcuni sono stati un po’ improbabili

Nikola tesla storiaPensando ad uno degli uomini di scienza più importanti degli ultimi secoli, non di rado viene citato il nome di Nikola Tesla. Inventore geniale ed ispirato, brillante fisico, pur di origini serbe fu naturalizzato statunitense. A lui si devono soprattutto diverse scoperte nel campo elettromagnetico, oltre a diversi studi in numerosi altri settori: alcuni effettivamente interessanti, altri a dir poco improbabili.

Un vero e proprio scienziato, Nikola Tesla, che ha avuto molto da dire alla scienza ed alla tecnologia e che è noto, ovviamente, non solo per le sue invenzioni importanti, ma anche per la sua grandissima precisione – un po’ verrebbe da chiamarla ossessione – con la quale, spesso, dava grande importanza alle sue stesse invenzioni. Nato a Smiljan, il 10 luglio 1856, morì a New York, il 7 gennaio 1943: una vita, la sua, letteralmente spesa in invenzioni anche in qualità di ingegnere elettrico e fisico. Motore a induzione, bobine, il campo elettrostatico ed ovviamente anche le comunicazioni senza fili: queste, e molte altre, le interessanti scoperte del grandissimo inventore.

App Contatti fidati su iPhone e iPad: ecco le interessanti novità

App Contatti fidati su iPhone e iPad: ecco le novità interessanti su questi prodotti telefonici

Che gli iPad e gli iPhone siano fra gli apparecchi tecnologici migliori in circolazione, non vi sono davvero dubbi. D’altro canto, stiamo parlando dei terminali che alcuni anni or sono crearono, rispettivamente, i settori di mercato relativi a tablet e smartphone. I dispositivi nacquero secondo alcuni piani precisi di Apple, oltre che dalla mente ispirata di Steve Jobs, genio creativo e visionario.

Gli iPad e gli iPhone, così, sono ben presto divenuti gli oggetti del desiderio non soltanto dei semplici appassionati di tecnologia, ma anche dagli esperti e dagli addetti ai lavori. Si tratta anche dei terminali che, in questo senso, hanno consegnato al mondo l’iconico logo della mela morsicata, consacrando Apple ad altissimi livelli.

È altresì interessante notare come, su questa scia, anche terzi produttori siano riusciti a raggiungere un discreto successo, realizzando accessori e applicazioni apposite. L’ultima di esse, in tal senso, è giunta soltanto negli scorsi giorni sugli iPad e sugli iPhone, e si tratta di Contatti fidati: un programmino particolarmente utile e interessante.

Grazie a Contatti fidati, infatti, è possibile scegliere alcuni contatti della propria rubrica che, in questo modo, potranno sempre conoscere la nostra posizione: è quasi superfluo dire che ciò tornerebbe utile in situazioni di necessità o pericolo, grazie alla quale amici e parenti stretti potranno facilmente individuarci.

Foto scattate con iPhone… all’incirca

Foto scattate con iPhone

Foto scattate con iPhone: ma  non è tutto vero! Ecco cosa emerge da una recente pubblicità ingannevole

Fra i dispositivi e gli apparecchi telefonici più famosi e più celebrati di tutto il mondo, senza ombra di dubbio, ritroviamo l’ iPhone di casa Apple. D’altronde non potrebbe essere altrimenti, visto che il famosissimo melafonino, di fatto, è stato il primo vero e proprio smartphone mai creato. Il device, nato dalla mente geniale e visionaria di Steve Jobs, oggigiorno è sinonimo di affidabilità e di elevate prestazioni, tanto da essere divenuto in breve tempo il vero e proprio punto di riferimento dell’intero settore.

Tuttavia non è tutto oro quello che luccica, e anche un apparecchio a dir poco straordinario come l’ iPhone non è impermeabile da critiche. L’ultima delle quali, secondo alcuni, sarebbe una sorta di pubblicità ingannevole, se così la vogliamo definire.

Ci stiamo riferendo ai tanti spot televisivi degli iPhone, nei quali si mostrano le qualità fotografiche del melafonino. Foto perfette, di altissimo livello, con colori vivissimi e sgargianti… ma è tutto vero? Spesso si tenta di replicare questi risultati, che tuttavia si rivelano essere non propriamente così straordinari.

Il fatto è che, come recentemente è stato svelato da alcuni, in questi casi gli iPhone vengono fortemente “aiutati” da alcuni fattori esterni. Oltre ai classici ritocchi di Photoshop, infatti, i melafonini, in questi video pubblicitari, vengono dotati di numerosi e costosi accessori, che consentono di aumentare oltre i limiti le qualità delle fotocamere.

 

Samsung Note 8 impronte: si troverà sul retro il lettore

Samsung Note 8 impronte

Samsung Note 8 impronte: non saranno sull’infinity display ma sul retro

Si tratta di una conferma davvero molto interessante in merito al dispositivo telefonico di top gamma, ovvero il Samsung Galaxy Note 8 sul quale possiamo conoscere davvero molte cose, grazie alle ultime informazioni che abbiamo in merito. Ed in particolare, tra le informazioni e novità più interessanti, vi sono ad esempio quelle che fanno riferimento al prodotto telefonico che sta per essere uno dei top di gamma del colosso asiatico.

Il Samsung Galaxy Note 8 sarà uno dei dispositivi più attesi ed amati in assoluto da parte di fan ed utilizzatori, che potranno contare su alcuni aspetti e caratteristiche a dir poco unici nel loro genere. E le conferme sono tante e disparate, come ad esempio quella che riguarda la posizione del lettore di impronte digitali. Conferma che, appunto, è arrivata con la presentazione ufficiale del Samsung Galaxy Note 8, cosa che fa un po’ storcere il naso a fronte di una serie di innovazioni e di peculiarità tecniche davvero impressionanti. Insomma, alla fine Samsung non ce l’ha fatta ad implementare il lettore delle impronte digitali al di sotto dell’infinity display. A questo punto, si tenterà di percorrere questa strada in futuro: magari già sul Samsung Galaxy S9, se non addirittura sul Samsung Galaxy Note 9.

Samsung Galaxy Note 8 scanner impronte: si trova sul retro

Samsung Galaxy Note 8 scanner impronte

Samsung Galaxy Note 8 scanner impronte: sarà posizionato sul retro ma a quanto pare non si tratta di una novità assoluta, in quanto era già attesa da diverso tempo

La presentazione ufficiale del Samsung Galaxy Note 8, attesissimo phablet di top gamma della grande azienda tecnologica sudcoreana Samsung, ci ha finalmente rivelato alcune informazioni particolarmente succose circa il dispositivo telefonico di punta, relativamente al colosso di nazionalità asiatica, di questo 2017. In questo senso, l’apparecchio ci ha rivelato sia delle novità a dir poco incredibili, sia delle conferme che tutto sommato erano nell’aria.

In questo senso, naturalmente, veniamo dunque a scoprire che il Samsung Galaxy Note 8 avrà lo scanner delle impronte digitali posto sul retro, analogamente a quanto avvenuto, negli scorsi mesi, con il Samsung Galaxy S8 e con il Samsung Galaxy S8 Plus. Quindi, si tratta di una sorta di innovazione che tuttavia non è una innovazione in tutti i sensi: Nihil novi sub sole in realtà verrebbe da dire, ovvero niente di nuovo rispetto a quanto era atteso da diverso tempo, dal momento che la cosa era ormai risaputa da parecchio tempo, e attendeva soltanto una conferma ufficiale da parte del gigante coreano che si occupa di produzione dispositivi telefonici.

Samsung Note 8: in vendita nei negozi dal 15 settembre, ma si può ordinare

Samsung Note 8

Samsung Note 8: arriverà in vendita nei negozi dal 15 settembre ma è già possibile ordinarlo

Ci sono ottime possibilità di riscatto per la gamma Note, che proprio nelle prossime settimane sarà una delle gamme più apprezzate – o almeno questo è quanto sperano gli esperti in materia – per quel che riguarda, appunto, i dispositivi telefonici di gamma Note. Samsung spera di rivoluzionare ancora una volta i pensieri e gli stati d’animo di tutte quelle persone che ovviamente possono essere rimaste deluse da alcune caratteristiche situazioni, come ad esempio l’esplosione delle batterie nella gamma 7 di Note, oppure altre situazioni un po’ dannose anche dal punto di vista dell’immagine dell’azienda.

Ma quali sono le ultime novità ed informazioni sul Samsung Note 8, il dispositivo di top di gamma tanto atteso per le prossime settimane?

Ricapitolando, insomma, i preorder per il Samsung Galaxy Note 8 sono già stati aperti, mentre nei negozi, fisicamente, arriverà solamente venerdì 15 settembre, data a partire dalla quale potrà essere ufficialmente acquistato. Naturalmente, vale la pena ricordare che il suo prezzo di listino sarà particolarmente elevato, in quanto consisterà in una cifra di addirittura 999 euro: in questo senso, sarà il più costoso terminale targato Samsung mai prodotto, perlomeno fino a questo momento.

Samsung Galaxy Note 8 15 settembre: data di uscita prevista

Samsung Galaxy Note 8 15 settembre

Samsung Galaxy Bote 8 15 settembre: dovrebbe essere prevista proprio per questa data l’uscita ufficiale del terminale

Il protagonista assoluto del settore della telefonia mobile a livello mondiale, in questo momento, non può che essere il Samsung Galaxy Note 8. L’attesissimo terminale, la cui uscita era paventata dalla maggior parte degli esperti e degli addetti ai lavori da ormai diversi mesi, ha finalmente fatto la prima comparsa ufficiale in quel di New York, lo scorso 23 agosto, presso un evento di presentazione organizzato appositamente dal noto gigante tecnologico sudcoreano Samsung.

La compagnia asiatica, così, ha svelato le principali caratteristiche e peculiarità tecniche circa il Samsung Galaxy Note 8, un vero e proprio gioiello. Per poterlo stringere e tastare con mano, invece, bisognerà ancora attendere per qualche giorno: più precisamente, fino al prossimo 15 settembre, data ufficiale durante la quale il phablet realizzerà il proprio attesissimo esordio presso i negozi italiani. Si tratta, quindi, solo di aspettare per poter avere in mano il proprio terminale nuovo di zecca e chiaramente ricco di ogni caratteristica e peculiarità interessante per le proprie necessità, non solo dal punto di vista estetico ma anche sotto il profilo tecnico e delle opportunità che esso potrebbe offrire, ai più appassionati, ai fan, ed anche alle new entry.

Svelati nuovi render su iPhone 8: ecco le ultime novità

Svelati nuovi render su iPhone 8: le ultime novità sul dispositivo telefonico di casa Apple

iPhone 8, prossimo terminale di top gamma della grande compagnia tecnologica statunitense Apple, festeggerà il decennale dei suoi famosissimi melafonini. Il colosso di Cupertino, ormai, sta concentrando praticamente tutte le proprie forze nella realizzazione del suo nuovo gioiellino, che nelle aspettative della compagnia rappresentata dall’iconica mela morsicata dovrà lanciare una nuova innovazione sul mercato internazionale della telefonia mobile. Fra le peculiarità più attese dell’apparecchio, naturalmente, vi è quello che Samsung ha ribattezzato infinity display: ossia, lo schermo capace di ricoprire quasi totalmente la parte frontale del device.

Molti, dunque, sono rimasti piuttosto incuriositi, immaginando come potrebbe essere questo iPhone 8 che vanterà un tale elemento di rottura rispetto al passato. A provare a sciogliere i dubbi, allora, ci ha pensato Forbes, che, in collaborazione con Nodus, noto produttore di accessori e di custodie di dispositivi tecnologici, ha realizzato alcuni interessantissimi render.

Queste immagini, che naturalmente si sono subito diffuse sul web presso i siti ed i luoghi virtuali dedicati all’argomento, mostrano un ipotetico iPhone 8 con lo schermo acceso. Naturalmente si tratta di render che potrebbero essere poi smentite dai progetti finali di Apple, ma è davvero affascinante vedere un melafonino così differente rispetto a quelli commercializzati in passato. Troviamo dunque un’unica lastra di vetro, incastrata in delle cornici sottili, con la classica forma rettangolare e i bordi arrotondati.

Samsung Galaxy S8 fotocamera: ci sono dei problemi?

Samsung Galaxy S8 fotocamera

Samsung Galaxy S8 fotocamera: problemi per il device? Ecco quali sono le interessanti novità

Senza ombra di dubbio, per quanto concerne il settore della telefonia mobile gestito dalla grande compagnia tecnologica sudcoreana Samsung, il device attualmente migliore in circolazione è il Samsung Galaxy S8. L’apparecchio, in attesa dell’arrivo del Samsung Galaxy Note 8, ha finora letteralmente monopolizzato il mercato insieme alla potentissima variante Plus, facendo incetta di critiche e di recensioni estremamente positive soprattutto grazie a una serie di peculiarità e di innovazioni a dir poco entusiasmanti. Non a caso, in questo senso, ritroviamo anche il famoso infinity display, che a quanto pare verrà adottato anche da altri colossi rivali di Samsung.

Tuttavia, proprio negli ultimi tempi, pare essere spuntato fuori un nuovo problema per il Samsung Galaxy S8 e per il Samsung Galaxy S8 Plus. La cosa riguarderebbe la fotocamera dei due apparecchi, e in particolar modo la funzione della messa a fuoco. A quanto sembra ci sarebbero dei problemi inaspettati e la cui natura risulta tuttora misteriosa: il che, naturalmente, va ad influire in maniera notevole sulle foto stesse che vengono scattate.

Al momento Samsung non si è sbottonata più di tanto sulla cosa, ma sulle varie pagine social è già possibile leggere una lunga serie di lamentele, ragion per cui è lecito attendersi delle mosse risolutive a breve: magari con un aggiornamento?