Category Archives: Tecnologia

Home / Tecnologia
55 Posts

Samsung Galaxy A8 atteso: potrebbe uscire a breve sul mercato internazionale ed essere uno degli smartphone di casa sudcoreana più apprezzati di sempre

Quando ci si avvicina verso le battute conclusive di un anno, generalmente, vengono alla mente alcuni pensieri immediati. Anzitutto, le festività natalizie: inutile dirlo, persino i più scettici e i più ombrosi attendono con fare quasi spasmodico le ultime settimane del mese di dicembre, in quanto permettono di trascorrere qualche giornata di ferie e di vacanze.

In particolare, in questo 2017, grazie alle varie domeniche, i giorni di Natale, di Capodanno e quant’altro ci permetteranno di godere di strisce più o meno lunghe di riposo e di relax: tempo che alcuni trascorrono con amici, parenti, persone care e quant’altro. Ma, per quanto concerne il settore della telefonia mobile gestito dalla grande azienda tecnologica sudcoreana Samsung, questo significa anche ci avviciniamo a passi sempre più spediti verso l’arrivo di alcuni terminali molto attesi: il Samsung Galaxy S9 in primis, ma anche il Samsung Galaxy A8.

Ma quando uscirà questo nuovissimo apparecchio? A quanto pare, il suo esordio sul mercato internazionale è davvero molto vicino: di recente, infatti, ha ricevuto la certificazione Bluetooth SIG, il che significa, appunto, che manca davvero pochissimo.

Samsung Galaxy A8 certificazione Bluetooth SIG: il noto ed interessante prodotto telefonico, un dispositivo molto apprezzato di casa sudcoreana, potrebbe essere pronto a ricevere la certificazione

Quando si parla di dispositivi di casa di produzione sudcoreana – come, appunto, i cosiddetti smartphone di elevato livello di casa Samsung – certamente non si può mai rimanere delusi. Sono infatti davvero tante le possibilità che si hanno in merito a questi prodotti che, ad oggi, non sono più solo dei dispositivi utili per le telefonate o per altri tipi di funzionalità, ma rappresentano invece delle soluzioni efficaci per affrontare la vita e la quotidianità.

Ed oggi parliamo bello specifico di una opportunità che potrebbe appunto riguardare il Samsung Galaxy A8, un vero e proprio gioiello della casa di produzione sudcoreana che sta per entrare nell’occhio del ciclone di molti fan. Il motivo? Molto semplice. Il Samsung Galaxy A8, da quanto si è appreso da alcuni rumors, dovrebbe unificare la gamma A di smartphone realizzati dal gigante asiatico, realizzando una linea analoga a quella S. In questo modo non avremmo più una frammentazione di device e di dispositivi telefonici, come l’A3, l’A5, l’A7 o altri ancora, ma soltanto il Samsung Galaxy A8 e la sua variante Plus.

2017 Samsung

2017 Samsung: sono stati mesi decisamente interessanti per la casa di produzione sudcoreana, che ha potuto raccogliere i frutti di anni di tentativi di miglioramento e raggiungere un certo successo

Il 2017 è stato un anno decisivo e sicuramente molto interessante per quel che riguarda il settore tecnologico e, più nello specifico, per quel che concerne il settore della telefonia mobile di casa di produzione Samsung.

Per quanto riguarda il settore della telefonia mobile gestito dalla grande compagnia tecnologica sudcoreana Samsung, senza ombra di dubbio, il 2017 che si avvia verso la propria conclusione è stato un anno molto importante, ovvero un anno che ha portato molte migliorie e molti cambiamenti ed anche un discreto successo da parte dei suoi più affezionati fan e non solo.

Il colosso asiatico, infatti, ha lanciato sul mercato internazionale il Samsung Galaxy S8 ed il Samsung Galaxy S8 Plus, due smartphone rivoluzionari, dotati di un infinity display e di un assistente vocale. Diversi mesi dopo, invece, è toccato al Samsung Galaxy Note 8, che ha riportato in auge la quasi defunta gamma Note, dotandola di nuove peculiarità incredibili: insomma, un anno di risultati più che positivi e che si spinge verso interessanti opportunità e ulteriori miglioramenti.

Tesla personalità

Tesla personalità: era un uomo ossessivo, bizzarro ed anche molto eccentrico. Ecco alcune delle sue manie

Esiste un lato di Nikola Tesla che non tutti conoscono, un lato del suo carattere che viene talvolta ignorato dai più: pare fosse affetto da disturbi ossessivo-compulsivi, e le sue bizzarrie ed eccentricità gli resero complicati molti aspetti della vita normale. È noto, ad esempio, che fosse totalmente ossessionato dai batteri al punto di voler consumare i propri pasti in maniera totalmente asettica: così, era solito chiedere ai camerieri diverse decine di tovaglioli prima di mangiare, tra i 18 e i 21 (dovevano essere multipli di tre, numero verso il quale era ossessionato), con i quali era solito strofinare piatti, stoviglie e posate per pulirle da eventuali germi.

Una mania, quella di Tesla, in totale contrapposizione alla sua passione per i piccioni e i colombi: li nutriva e li curava al parco, e talvolta li portava all’interno della sua stessa stanza d’albergo (nella quale visse per tuttala vita), dimostrando di apprezzare la loro compagnia presumibilmente più di quella con altre persone.

Inoltre, provava ribrezzo nei confronti delle perle, al punto da non parlare con donne che le indossassero: non a caso si dice che l’unica donna per la quale provò interesse, la miliardaria Anne Morgan, venne ripudiata dallo stesso Tesla in quanto indossava delle perle. Morì solo, celibe e vergine, dopo aver dilapidato una fortuna in denaro, per il quale non dimostrò mai interesse.

Nikola tesla storia

Nikola Tesla storia: un uomo, uno scienziato sul quale si è detto davvero tanto e che viene citato molto spesso. La sua storia deve essere ricordata in onore di scienza e tecnologia: studi, i suoi, davvero interessanti anche se alcuni sono stati un po’ improbabili

Nikola tesla storiaPensando ad uno degli uomini di scienza più importanti degli ultimi secoli, non di rado viene citato il nome di Nikola Tesla. Inventore geniale ed ispirato, brillante fisico, pur di origini serbe fu naturalizzato statunitense. A lui si devono soprattutto diverse scoperte nel campo elettromagnetico, oltre a diversi studi in numerosi altri settori: alcuni effettivamente interessanti, altri a dir poco improbabili.

Un vero e proprio scienziato, Nikola Tesla, che ha avuto molto da dire alla scienza ed alla tecnologia e che è noto, ovviamente, non solo per le sue invenzioni importanti, ma anche per la sua grandissima precisione – un po’ verrebbe da chiamarla ossessione – con la quale, spesso, dava grande importanza alle sue stesse invenzioni. Nato a Smiljan, il 10 luglio 1856, morì a New York, il 7 gennaio 1943: una vita, la sua, letteralmente spesa in invenzioni anche in qualità di ingegnere elettrico e fisico. Motore a induzione, bobine, il campo elettrostatico ed ovviamente anche le comunicazioni senza fili: queste, e molte altre, le interessanti scoperte del grandissimo inventore.

App Contatti fidati su iPhone e iPad: ecco le novità interessanti su questi prodotti telefonici

Che gli iPad e gli iPhone siano fra gli apparecchi tecnologici migliori in circolazione, non vi sono davvero dubbi. D’altro canto, stiamo parlando dei terminali che alcuni anni or sono crearono, rispettivamente, i settori di mercato relativi a tablet e smartphone. I dispositivi nacquero secondo alcuni piani precisi di Apple, oltre che dalla mente ispirata di Steve Jobs, genio creativo e visionario.

Gli iPad e gli iPhone, così, sono ben presto divenuti gli oggetti del desiderio non soltanto dei semplici appassionati di tecnologia, ma anche dagli esperti e dagli addetti ai lavori. Si tratta anche dei terminali che, in questo senso, hanno consegnato al mondo l’iconico logo della mela morsicata, consacrando Apple ad altissimi livelli.

È altresì interessante notare come, su questa scia, anche terzi produttori siano riusciti a raggiungere un discreto successo, realizzando accessori e applicazioni apposite. L’ultima di esse, in tal senso, è giunta soltanto negli scorsi giorni sugli iPad e sugli iPhone, e si tratta di Contatti fidati: un programmino particolarmente utile e interessante.

Grazie a Contatti fidati, infatti, è possibile scegliere alcuni contatti della propria rubrica che, in questo modo, potranno sempre conoscere la nostra posizione: è quasi superfluo dire che ciò tornerebbe utile in situazioni di necessità o pericolo, grazie alla quale amici e parenti stretti potranno facilmente individuarci.

Foto scattate con iPhone

Foto scattate con iPhone: ma  non è tutto vero! Ecco cosa emerge da una recente pubblicità ingannevole

Fra i dispositivi e gli apparecchi telefonici più famosi e più celebrati di tutto il mondo, senza ombra di dubbio, ritroviamo l’ iPhone di casa Apple. D’altronde non potrebbe essere altrimenti, visto che il famosissimo melafonino, di fatto, è stato il primo vero e proprio smartphone mai creato. Il device, nato dalla mente geniale e visionaria di Steve Jobs, oggigiorno è sinonimo di affidabilità e di elevate prestazioni, tanto da essere divenuto in breve tempo il vero e proprio punto di riferimento dell’intero settore.

Tuttavia non è tutto oro quello che luccica, e anche un apparecchio a dir poco straordinario come l’ iPhone non è impermeabile da critiche. L’ultima delle quali, secondo alcuni, sarebbe una sorta di pubblicità ingannevole, se così la vogliamo definire.

Ci stiamo riferendo ai tanti spot televisivi degli iPhone, nei quali si mostrano le qualità fotografiche del melafonino. Foto perfette, di altissimo livello, con colori vivissimi e sgargianti… ma è tutto vero? Spesso si tenta di replicare questi risultati, che tuttavia si rivelano essere non propriamente così straordinari.

Il fatto è che, come recentemente è stato svelato da alcuni, in questi casi gli iPhone vengono fortemente “aiutati” da alcuni fattori esterni. Oltre ai classici ritocchi di Photoshop, infatti, i melafonini, in questi video pubblicitari, vengono dotati di numerosi e costosi accessori, che consentono di aumentare oltre i limiti le qualità delle fotocamere.

 

Samsung Note 8 impronte

Samsung Note 8 impronte: non saranno sull’infinity display ma sul retro

Si tratta di una conferma davvero molto interessante in merito al dispositivo telefonico di top gamma, ovvero il Samsung Galaxy Note 8 sul quale possiamo conoscere davvero molte cose, grazie alle ultime informazioni che abbiamo in merito. Ed in particolare, tra le informazioni e novità più interessanti, vi sono ad esempio quelle che fanno riferimento al prodotto telefonico che sta per essere uno dei top di gamma del colosso asiatico.

Il Samsung Galaxy Note 8 sarà uno dei dispositivi più attesi ed amati in assoluto da parte di fan ed utilizzatori, che potranno contare su alcuni aspetti e caratteristiche a dir poco unici nel loro genere. E le conferme sono tante e disparate, come ad esempio quella che riguarda la posizione del lettore di impronte digitali. Conferma che, appunto, è arrivata con la presentazione ufficiale del Samsung Galaxy Note 8, cosa che fa un po’ storcere il naso a fronte di una serie di innovazioni e di peculiarità tecniche davvero impressionanti. Insomma, alla fine Samsung non ce l’ha fatta ad implementare il lettore delle impronte digitali al di sotto dell’infinity display. A questo punto, si tenterà di percorrere questa strada in futuro: magari già sul Samsung Galaxy S9, se non addirittura sul Samsung Galaxy Note 9.

Samsung Galaxy Note 8 scanner impronte

Samsung Galaxy Note 8 scanner impronte: sarà posizionato sul retro ma a quanto pare non si tratta di una novità assoluta, in quanto era già attesa da diverso tempo

La presentazione ufficiale del Samsung Galaxy Note 8, attesissimo phablet di top gamma della grande azienda tecnologica sudcoreana Samsung, ci ha finalmente rivelato alcune informazioni particolarmente succose circa il dispositivo telefonico di punta, relativamente al colosso di nazionalità asiatica, di questo 2017. In questo senso, l’apparecchio ci ha rivelato sia delle novità a dir poco incredibili, sia delle conferme che tutto sommato erano nell’aria.

In questo senso, naturalmente, veniamo dunque a scoprire che il Samsung Galaxy Note 8 avrà lo scanner delle impronte digitali posto sul retro, analogamente a quanto avvenuto, negli scorsi mesi, con il Samsung Galaxy S8 e con il Samsung Galaxy S8 Plus. Quindi, si tratta di una sorta di innovazione che tuttavia non è una innovazione in tutti i sensi: Nihil novi sub sole in realtà verrebbe da dire, ovvero niente di nuovo rispetto a quanto era atteso da diverso tempo, dal momento che la cosa era ormai risaputa da parecchio tempo, e attendeva soltanto una conferma ufficiale da parte del gigante coreano che si occupa di produzione dispositivi telefonici.

Samsung Note 8

Samsung Note 8: arriverà in vendita nei negozi dal 15 settembre ma è già possibile ordinarlo

Ci sono ottime possibilità di riscatto per la gamma Note, che proprio nelle prossime settimane sarà una delle gamme più apprezzate – o almeno questo è quanto sperano gli esperti in materia – per quel che riguarda, appunto, i dispositivi telefonici di gamma Note. Samsung spera di rivoluzionare ancora una volta i pensieri e gli stati d’animo di tutte quelle persone che ovviamente possono essere rimaste deluse da alcune caratteristiche situazioni, come ad esempio l’esplosione delle batterie nella gamma 7 di Note, oppure altre situazioni un po’ dannose anche dal punto di vista dell’immagine dell’azienda.

Ma quali sono le ultime novità ed informazioni sul Samsung Note 8, il dispositivo di top di gamma tanto atteso per le prossime settimane?

Ricapitolando, insomma, i preorder per il Samsung Galaxy Note 8 sono già stati aperti, mentre nei negozi, fisicamente, arriverà solamente venerdì 15 settembre, data a partire dalla quale potrà essere ufficialmente acquistato. Naturalmente, vale la pena ricordare che il suo prezzo di listino sarà particolarmente elevato, in quanto consisterà in una cifra di addirittura 999 euro: in questo senso, sarà il più costoso terminale targato Samsung mai prodotto, perlomeno fino a questo momento.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi