Anziano con diabete: come si può gestire la patologia

Anziano con diabete: i consigli su come gestire al meglio la patologia in un paziente difficile da trattare

Un paziente anziano che soffre di una patologia come il diabete di tipo 2 è sicuramente e sostanzialmente una persona molto difficile da trattare e da gestire, sia dal punto di vista fisico e materiale della vicenda, sia dal punto di vista psicologico. Ed è proprio sotto questa prospettiva, che possiamo oggi cercare di trovare una soluzione adeguata, per sostenere il paziente ma anche per consentirgli di affidarsi ad un’aspettativa di vita comunque importante e di elevata qualità.

Perché in effetti, in un caso come questi, è proprio questo che conta: il fatto di poter contare non solo sulla salute – seppur con i normali intoppi legati alla presenza del diabete di tipo 2 – ma anche su una qualità della vita adeguata, anche di fronte a problematiche importanti. Ne ha parlato negli ultimi giorni la Società Italiana di Diabetologia (Sid) in collaborazione con Società Italiana di Gerontologia e Geriatria (Sigg), che insieme hanno cercato di informare il più possibile in merito alla possibilità di una corretta gestione del paziente anziano.

Dal punto di vista fisico, oltre ai farmaci – la metformina è quello di prima scelta – non bisogna dimenticare anche la prevenzione, che può essere portata avanti attraverso una alimentazione mediterranea ed una attività sportiva aerobica. Dal punto di vista psicologico, bisogna ricordare che un paziente anziano rischia di soffrire di solitudine e di essere una persona molto fragile e indifesa; motivo, questo, di una maggior necessità di sostegno e di supporto.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi