619 Posts

Qualche giorno fa Forbes ha fatto fuori uscire una lista delle 100 donne self-made più ricche per quanto riguarda l’America e, per la prima volta, quest’anno è apparsa anche Rihanna. 
Ma andiamo a vedere nel dettaglio qual è il patrimonio della donna, cosa fa ora la cantante e quali sono le altre donne presenti della lista di Forbes.

Innanzitutto partiamo con il dire che Rihanna è una cantante di successo, famosa in tutto il mondo proprio per la sua voce e per il suo stile.
In questi anni la donna ha fatto davvero tante canzoni, sia singole sia con altri super artisti ad esempio Eminem, Kanye West ecc.
Ma adesso la donna sembra aver messo da parte la sua passione per la musica per dedicarsi al beauty ed alla cura della proprio pelle.
Infatti da qualche anno è arrivato sul commercio il suo brand di make up Fenty fino ad arrivare al brand di skin care con Fenty Skin.
Questo progetto ha davvero cambiato la visione del mondo del make up per moltissime persone ma anche per alcune aziende infatti Fenty, il brand di Rihanna, è stato il primo a lanciare più di 40 shades diverse di fondotinta.

E’ proprio grazie a questi due nuovi progetti che Rihanna è stata inserita nella lista di Forbes?
Non lo sappiamo, sappiamo soltanto che oggi la bella ragazza si trova al 33esimo posto con ben 600 milioni di dollari di patrimonio. 
Insieme a lei troviamo anche le sorelle Kim Kardashian e Kylie Jenner con 780 e 700 milioni di patrimonio.
Anche loro due proprietarie di brand di beauty.
In questa classifica troviamo anche Beyoncè con 450 milioni, Taylor Swift con 365 ed infine Jennifer Lopez e Lady Gaga con 150 milioni di dollari.

La morte di Diego Armando Maradona ha lasciato tutto il mondo senza parole.
Uno dei più grandi giocatori di calcio di tutti i tempi ieri ci ha lasciato a causa di un arresto cardiaco, moltissime persone in queste ultime ore stanno dedicando il loro tempo per fargli un ultimo saluto.

Molti personaggi dello spettacolo, in particolare calciatori che hanno avuto la possibilità di conoscerlo, di giocare con lui e contro di lui, in queste ultime ore stanno dedicando il loro ultimo saluto al grande Diego Armando Maradona.
In particolare Gianluigi Buffon, portiere italiano, ha pensato di dedicare un post sul suo account instagram per salutare il grande Maradona.
Nel post Buffon ha pubblicato una foto del calciatore e sotto, nella didascalia, ha scritto le seguenti parole: ‘Quel giorno eravamo tutti lì ad ascoltare i tuoi racconti, trascinati dalla tua leadership. Quello stesso carisma che, unito al tuo sconfinato e ineguagliato talento, ti permetteva di prenderti ogni volta la ribalta. Di essere al centro di tutto e tutti. Dei tuoi compagni, che in campo dipendevano dalle tue giocate e dalla tua classe. Dei tuoi avversari, inermi di fronte a tanta bellezza ma allo stesso tempo consapevoli di assistere a un qualcosa di unico. Mi mancherai Diego. Mancherai a tutte le persone che hai fatto emozionare. Mancherai al calcio. E mancherai a noi, che guardando le tue magie abbiamo sognato di poter ripercorrere le tue gesta in campo. Grazie‘.

Bellissime parole quelle scritte dal portiere Gianluigi Buffon che ha avuto la fortuna di conoscere Maradona.
Ma non solo lui, anche Cristiano Ronaldo, Lionel Messi e moltissimi altri calciatori in queste ultime ore hanno scritto delle bellissime parole per salutare il calciatore più grande di tutti i tempi.

Giulia De Lellis in queste ultime settimana ha iniziato a frequentare un ragazzo di nome Carlo Beretta, discendente della famiglia Berette famosa per la creazione di armi.
A quanto pare, secondo il settimanale ‘Chi’, Carlo avrebbe regalato alla sua Giulia una cosa davvero inaspettata.

Giulia De Lellis è conosciuta da tutti ormai, famosa influencer ha iniziato il suo percorso con il pubblico grazie al programma televisivo Uomini e donne.
Proprio lì ha incontrato il suo ormai ex ragazzo Andrea Damante.
I due sono stati insieme per quasi tre anni, fino alla rottura.
Dopo svariati mesi è arrivato un ritorno di fiamma che, ad oggi, non è andato a buon fine.
Comunque i due alla fine hanno deciso di intraprendere strade diverse con persone diverse.
E proprio in questo momento, la bella Giulia si sta frequentando con un ragazzo di nome Carlo, a quanto pare conoscente di Andrea Damante.
I due, tramite quello che mostrano sui social, sembrano fare sul serio e l’ultima novità che ha fatto impazzire il web è proprio un regalo che ha ricevuto la bella influencer.

A quanto pare, secondo il settimanale “Chi”, Carlo Beretta, discendente da una antica famiglia che produce armi, ha consegnato il dono di ingente valore, serigrafato e ricercato alla sua amata che ha ricambiato col sorriso. I due fanno sul serio e non solo la influencer ha portato il fidanzato a conoscere la sua famiglia a Pomezia, ma pare che stiano pure cercando casa insieme a Milano.
I due ormai fanno sul serio, anche se non si mostrano moltissimo sui social, soprattutto per quanto riguarda l’account instagram di Carlo che preferisce non mostrare moltissimo.

Il Governatore della Regione Campania in queste ultime ore ha fatto delle dichiarazioni importanti per quanto riguarda la missione per fermare il contagio da Coronavirus e soprattutto per quanto riguarda l’apertura delle scuole che dovrebbe avvenire proprio durante la giornata di oggi 24 novembre 2020.

Durante una delle sue solite dirette che tiene ogni venerdì Vincenzo De Luca, Presidente della Regione Campania, ci ha tenuto a specificare alcune cose.
Ad esempio l’idea che in Campania ci siano dei litigi in corso per quanto riguarda i piani alti.
”Vorrei puntualizzare due cose rispetto ad alcune espressioni che ho sentito nelle trasmissioni televisive. La prima dichiarazione è «non litigate», la seconda è «dobbiamo avere collaborazione con il Governo». Vorrei che fosse chiaro che in Campania nessuno sta litigando: la Regione è concentrata sul lavoro, e c’è solo a Napoli un imbecille che litiga da solo, o che cerca di fare sciacallaggio e aggressioni per nascondere la propria nullità amministrativa e per nascondere il fatto che non ha mosso un dito per contrastare il contagio”.
Inoltre il Presidente ci tiene a specificare l’efficienza delle misure anti covid adottare in questi ultimi mesi.
‘Il tasso dei positivi in Campania è sceso al 15%, ma il Governo non c’entra niente, c’entrano le misure che abbiamo preso nelle scorse settimane. Qui non abbiamo istituito la zona rossa, ma la zona rosé, una zona fiorin fiorello”.

Infine il Presidente parla anche della riapertura delle scuole che doveva avvenire proprio durante la giornata di oggi: ”La riapertura del 24 era una previsione, ma non apriremo nulla se non abbiamo la sicurezza dal punto di vista epidemiologico. Abbiamo scelto una linea di tutela e di rigore e la manterremmo. Non voglio anticiparvi nulla, ma è possibile anzi è probabile che non si riapra quando previsto. Non apriremo nulla se non abbiamo condizioni di assoluta tranquillità. Punto”, conclude.

Oggi è un grande giorno per il governo tedesco ma soprattutto per le donne in quanto, il partiti della maggioranza di governo, hanno stipulato un disegno di legge che darà l’obbligo di almeno una donna nei consigli di amministrazione delle aziende quotate in borsa.

A quanto pare, in base al disegno di legge presentato, le aziende in cui il governo tedesco possiede una quota di maggioranza dovranno avere almeno il 30 per cento di donne ai loro vertici. Al momento comunque non si conoscono tutti i dettagli.
I vari partiti di maggioranza da tempo chiedevano al governo di impegnarsi per avere una maggiore rappresenzanza delle donne nelle aziende.
Christine Lambrecht, Ministro della giustizia, ha infatti dichiarato: ”Questa legge è un enorme successo per le donne in Germania”. 
Ricordiamo inoltre che già nel 2015 fu approvata dal governo tedesco una legge che imponeva che, gli organi di controllo delle grandi aziende, fossero composti per un terzo da donne, mentre chiedeva alle aziende tedesche più piccole di presentare piani per aumentare la presenza femminile nelle posizioni di vertice.
Purtroppo in quel periodo l’iniziativa non aveva avuto però successo, come ammesso anche da Franziska Giffey, ministra della Famiglia, degli Anziani, delle Donne e della Gioventù.

C’è da dire inoltre che il Partito dei Verdi ha criticato il disegno di legge fatto dal governo dicendo che, avere almeno una donne nel consiglio di amministrazione di un’azienda, non è comunque abbastanza.
Ulle Schauws, parlamentare e portavoce, ha infatti dichiarato che questa legge fatta dal governo è solamente il minimo di quello che dovrebbe essere fatto. 
Dopo queste dichiarazioni e queste critiche, verrà fatta qualche modifica al disegno di legge creato in Germania o verrà confermato così com’è?

All’inizio del 2020 il cantante Justin Bieber ha pubblicato su Youtube una mini serie che racconta tutta la sua vita, i suoi problemi personali, i periodi bui passati e il suo successo.
Qualche giorno fa però il cantante ha pensato bene di pubblicare un piccolo spezzone in cui parla di un passato burrascoso, mai raccontato fino ad ora.

Justin Bieber è uno dei cantanti americani più famosi al mondo, ha iniziato la sua carriera da piccolissimo ed ha subito riscontrato successo.
Con il passare degli anni però il cantante si è un pò allontanato dal suo pubblico per poi ritornare più in forma di prima.
Grazie a questa mini serie pubblicata su Youtube abbiamo avuto la possibilità di conoscere qualcosa in più su di lui, soprattutto per quanto riguarda un passato un pò turbolento. 
”Ci sono state delle volte in cui ho pensato davvero di suicidarmi. Dicevo: ‘Un giorno tutto questo dolore se ne andrà?’. Ma era troppo difficile da sopportare. E mi faceva stare male. Così pensavo: ‘Non voglio più provare dolore”, sono queste le parole della Popstar americana. 
Ma non solo, durante la parte finale dell’episodio pubblicato Justin ha anche raccontato a tutta di essere molto vicino alla fede cristiana e di voler diventare un leader carismatico per molti musicisti.

Il ragazzo infine parla anche della cantante Billie Eilish che, in questi ultimi mesi, sta subendo del body shaiming sul suo profilo instagram per quanto riguarda il suo aspetto fisico.
”Ho sempre voluto essere un leader per le persone. Oggi voglio incoraggiarle, dirgli: ‘Se ti senti solo, parlane. Sfogati. Per quanto riguarda Billie invece non voglio che si perda e che passi tutto quello che ho passato io, voglio proteggerla. Se dovesse avere bisogno di parlare mi può chiamare in qualche momento”.

 

Ormai il Natale è sempre più vicino e, nel mondo del make up, questo vuol dire soltanto una cosa: l’uscita delle nuove collezioni natalizie ad edizione limitata.
In questo articolo vi vogliamo parlare della collezione natalizia del colosso Kylie Jenner Collection in collaborazione con, rullo di tamburi.. The Grinch!

Il Natale è alle porte e proprio per questo motivo le case make up si stanno preparando a lanciare i loro prodotti in edizione limitata proprio per queste feste.
Moltissimi brand hanno già mostrato ai loro fans tramite instagram, twitter ecc le loro collezioni natalizie e, in questo caso Kylie Jenner Cosmetics, si è davvero superata.
Dopo poco aver postato il video della sua collezione natalizia i social sono impazziti con like, commenti e condivisioni.
Ma che cosa troviamo nello specifico in questa collezione?
Innanzitutto partiamo con il dire che è una collaborazione con The Grinch, sarà stato proprio questo il segreto del grande successo ottenuto?
La collezione di Kylie Jenner comprende davvero moltissime cose, partendo da una palette fino ad arrivare ai rossetti, ma vediamo nello specifico cosa sarà possibile acquistare.

Il pezzo forte di questa collezione è proprio la palette che, con il suo pack rosso e verde, richiama non solo i colori del natale ma gli ombretto hanno dei nomi che vengono riportati alle avventure del Grinch ad esempio Who’s who, Green in Mean, Old Grinch ecc.
Nella collezione poi troviamo anche due shimmer eye glaze, uno oro ed uno verde, ed immancabile un eyeliner super affilato!
Quando si parla di Kylie Jenner si può non parlare di labbra? Assolutamente no!
Infatti questa collection comprende anche due classici lip kit di Kylie cosmetics con all’interno un rossetto ed una matita labbra.
Ottimo lavoro, Kylie!

Sono anni ormai che molte mamme, quando il loro figli stanno male con lo stomaco o con la pancia, fanno fare una specie di ‘dieta in bianco‘ ovvero riso in bianco, pollo arrostito, insomma, tutte cose senza condimento
Ma fa davvero bene fare questo tipo di dieta quando si sta male con la pancia?
In questo articolo vi presentiamo le nuove ricerche fatte dagli esperti.

Sono anni ormai che esiste questa credenza o meglio chiamato ‘il rimedio della nonna’ ma potrebbe trattarsi proprio di una falsa credenza.
Infatti, secondo alcuni pediatri, se i bambini stanno male, la dieta “in bianco” è inutile. 
Se da un lato non ci si deve allontanare dalla normale alimentazione, dall’altro non si può nemmeno forzare i bambini malati a mangiare. Il consiglio dei pediatri è quello proporre porzioni piccole ma frequenti. Appena l’appetito comincia a migliorare, i bambini devono tornare all’alimentazione a cui sono abituati. Sono da bandire, però, i cibi contenenti troppi zuccheri semplici (caramelle, dolci, bibite, succhi di frutta, ecc.). Infatti, questi possono acuire la diarrea.

A quanto pare l’importante è garantire ai bambini una corretta idratazione.
Infatti, la disidratazione è la complicanza più pericolosa della gastroenterite. Bisogna quindi assicurarsi che i bambini assumano molti liquidi. Alcuni probiotici possono essere d’aiuto in questo senso. Tuttavia, soprattutto per quanto riguarda i bambini più piccoli, la disidratazione può avvenire in poche ore. Per questo è sempre importante, in caso di vomito o diarrea, consultare un medico.
Ovviamente il nostro consiglio è sempre quello di consultare il proprio medico di fiducia nel caso in cui i problemi intestinali del proprio bambino continuino a persistere nel tempo.

In queste ultime ore Fedez e Chiara Ferragni hanno ricevuto una bellissima notizia, sono stati premiati con l’Ambrogino d’oro per il loro impegno per quanto riguarda la prima ondata del Coronavirus, grazie alla creazione di nuovi posti letto in terapia intensiva al San Raffaele di Milano.

Chiara Ferragni e Fedez durante la prima ondata del covid-19 in Italia crearono una raccolta fondi per dare vita a nuovi posti letto all’ospedale San Raffaele di Milano. 
E’ proprio grazie alla loro dedizione ed al loro impegno che, la commissione del comune di Milano che si è riunita ieri, ha deciso di assegnare l’onorificenza alla coppia.
Quindi i due ragazzi riceveranno il premio il sette dicembre al comune di Milano.
Le medaglie d’oro assegnate dal comune sono state quindici ovvero: suor Anna Monia Alfieri, il velista Ambrogio Beccaria, Cosima Buccolieri, direttrice del carcere di Bollate, Loredana Bulgarelli, il cantante Fabio Concato (candidato dal leghista Massimo Bastoni per aver devoluto alla battaglia contro Covid-19 l’incasso della canzone “L’umarell”), Elisabetta Dejana, Emanuele Ernesto, Sergio Escobar – che lascia la guida del Piccolo Teatro dopo 22 anni – , Chiara Ferragni e Federico “Fedez” Lucia, Susanna Mantovani, Vincenzo Mazzaferro, Gigi e Gabriella Pedroli, Antonietta Romano Bramo, Claudio Trotta, Giorgio Vittadini, professore ordinario di Statistica metodologica all’Università degli Studi di Milano Bicocca, fondatore e presidente della Fondazione per la Sussidiarietà.

Questa scelta di dare un premio a questa coppia deve essere davvero un grande orgoglio per i due che, grazie alla loro fondazione sono riusciti a creare tantissimi posti letto in terapia intensiva e quindi a salvare la vita di moltissime persone in questo brutto periodo che stiamo vivendo.
Congratulazione a tutti, in particolare a Chiara Ferragni e Federico. 

Circa dieci giorni fa il Presidente del Consiglio ha indicato tre zone diverse per quanto riguarda il contagio da Coronavirus, ogni 6/7 giorni il consiglio si riunisce per esaminare i dati e proprio ieri altre due Regioni sono salite in zona rossa ovvero Toscana e Campania. 

‘Speriamo di riuscire ad allentare un pò le misure entro metà dicembre’, sono state queste le parole espresse dal Presidente della Regione Toscana.
“Speriamo di tornare ad allentare la morsa per metà dicembre, scendere in zona rossa è facile, ma le condizioni per risalire sono molto rigorose: non voglio creare illusioni”.
Molto sincero quindi il governatore della Regione che ha poi dichiarato: ”La decisione è stata presa su dati che vanno dall’1 all’8 novembre, dal 9 novembre i dati si sono quantomeno stabilizzati, ho visto un cauto miglioramento. A questo punto il provvedimento è preso, a questo punto dobbiamo fare squadra per ritornare a metà dicembre, prima di Natale, ad allentare la morsa e magari tornare in zona arancione se non in zona gialla. Mi sto impegnando per aumentare i posti letto che è uno dei dati che vengono richiesti, per aumentare il tracciamento dove con il lavoro di questi tre-quattro giorni al 65-70%, per consentire alle nostre strutture ospedaliere di respirare e quindi offrire le condizioni per affrontare la pandemia. Poi conta molto il comportamento dei cittadini, ma i toscani sono responsabili, sanno fare squadra nei momenti di calamità”.

”il meccanismo previsto dal decreto richiede che per due settimane i dati devono essere costantemente su un livello più basso, per poter rientrare in zona arancione o gialla. Basta che scoppi un focolaio e anche solo per un giorno ci sia la punta in alto”, ha poi concluso il Governatore.
Parole sincere e soprattutto dette per mettere in guardia i suoi cittadini.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi