Messina: Cateno De Luca è stato eletto il nuovo sindaco della città dello stretto

Messina

Messina: De Luca viene eletto tra le polemiche a causa di alcune situazioni del suo passato. Ecco quali sono state alcune considerazioni in merito

Le recenti elezioni amministrative della città di Messina hanno visto Cateno De Luca vincere il ballottaggio con il 65% dei voti a suo favore: gli elettori messinesi lo hanno scelto preferendolo a Placido Bramanti che concorreva ad essere primo cittadino sostenuto dal centrodestra.

Cateno De Luca dell’UDC ha così vinto le elezioni che lo vedranno prendere il posto di Renato Accorinti e dopo aver saputo della sua vittoria è subito andato a depositare un mazzo di fiori ai piedi della Madonna in piazza Immacolata di Marmo.

Il neo sindaco De Luca nel 2017, secondo la Commissione antimafia risultava impresentabile ed è stato coinvolto in 16 inchieste che lo hanno visto sempre prosciolto, adesso rimane aperta soltanto l’inchiesta che lo ha visto essere accusato di evasione fiscale.

De Luca inoltre fu noto nel 2007, per le proteste contro l’estromissione dalla commissione di bilancio, presentandosi presso l’assemblea della Regione Sicilia, a petto nudo e con la bandiera della Regione utilizzata come pareo: il neo sindaco aveva una coppola nera in testa, una statuetta di pinocchio in una mano e la Sacra Bibbia nell’altra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi