Tè nero per coprire righe ai mobili: ecco i consigli

Tè nero per coprire righe ai mobili: ecco quali sono i consigli relativi all’uso di questa bevanda in tal senso

Il tè è sicuramente una di quelle bevande che, specialmente durante la stagione invernale, quando fa freddo e fuori piove, può essere piacevole sorseggiare, magari davanti ad un bel film o comunque in buona compagnia. Esistono però anche dei metodi alternativi, o comunque aggiuntivi, molto utili che ci aiutano a sfruttare al massimo le capacità del tè, anche dopo aver bevuto una buona infusione.

Oltre ad utilizzare le bustine di tè che non ci piace come profumatori per ambienti o per armadi, potrebbe essere una buona idea anche quella di utilizzare alcune tipologie di tè, come ad esempio il tè nero, per utilizzi più particolari. Il tè nero è particolarmente adatto a mascherare graffi o righe sui mobili scuri: dopo aver messo in infusione il tè nero, potrebbe essere utile passare con un batuffolo di cotone la bevanda sul mobile rigato o rovinato, facendo sì che esso assorba il colore del tè che in questo caso funge da colorante naturale. Un ottimo rimedio, oltretutto economico e molto interessante, per allontanare tutte le eventuali righe dai mobili rovinati dai nostri bambini o dai nostri animali domestici: inoltre, esso può fungere anche da ottimo lucidante, per maniglie delle porte o delle finestre.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi